Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog

Giornale Vettica di Amalfi Online Velasca Vimercate News nel Mondo www.mikivettica.over-blog.it

I Collaboratori

                                                                    Direttore responsabile

                                                                                     Vicedirettice

 

 

Musica

Foto

-----------

 

 

Vettica di Amalfi Panorama

  Vettica di Amalfi Panorama

 Vettica di Amalfi Panorama

Vettica di Amalfi Panorama

 Vettica di Amalfi Panorama

 Amalfi Panorama

  Atrani Panorama

Atrani Panorama

Atrani Panorama

Maiori Panorama

Erchie Maiori  Panorama

 

Cetara Panorama

Vietri sul Mare Panorama 

 

 

Positano Panorama

Positano Panorama

Sorrento Panorama

 

ve

 

Velasca Vimercate Panorama

 

Pubblicato da Miki Pappacoda

PRIMO PIANO E ANTEPRIMA Due operai morti nel container, intossicati dal monossido di carbonio: avevano acceso il fuoco per scaldarsi

INSERITO DA ANGELA CECERE La tragedia è avvenuta in un cantiere in via Ranzato, dove è stato allestito un container prefabbricato ad uso ufficio Due morti sul lavoro a Moltrasio, in provincia di Como. Le vittime sono due giovani operai, di età tra 20 e 30 anni e di origine egiziana, trovati senza vita dai colleghi stamani mattina in un container da cantiere. I due hanno passato la notte sul posto di lavoro e hanno accesso un bracere artigianale per scaldarsi. Con tutta probabilità ad ucciderli sarebbero state le esalazioni di monossido di carbonio, prodotto dal fuoco.  Moltrasio, la tragedia in cantiere La tragedia è avvenuta in un cantiere in via Ranzato, dove è stato allestito un container prefabbricato ad uso ufficio. I colleghi, che non li avevano visti tornare al lavoro, hanno chiamato i soccorsi che non hanno potuto però fare nulla. Oltre alle forze dell'ordine, sono intervenuti anche gli addetti Ats e l'ispettorato del lavoro per tutti gli accertamenti del caso. Operai di origine egiziana I due operai morti sarebbero di origine egiziana e residenti in provincia di Milano, e avrebbero tra i venti e i trent'anni. L'uomo di 62 anni soccorso dal 118 in codice verde, è invece il collega che ha scoperto i corpi. Proprio perché non residenti in zona, i due operai si sono fermati a dormire nel container-ufficio all'interno di un cantiere per la realizzazione di ville sul lago, a monte della statale Regina, all'imbocco nord della galleria di Cernobbio. Secondo i primi accertamenti la morte risalirebbe ad alcune ore fa, per cui potrebbero essere morti già ieri sera, poco dopo avere acceso nel prefabbricato un braciere per riscaldarsi. Di notte le temperature sono scese infatti fino a circa 12 gradi.

LEGGO

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post